Pic Image Image Image

1 opera(e) attualmente disponibili

Grey Fold
Litografia

Cataloghi ragionati

Cataloghi ragionati
Tutti i cataloghi ragionati

Tracce bibliografiche

Da leggere sull'artista o dell'artista :
* « Sean Scully, la matière de l'âme », coll. Repères n°91, Ed. Galerie Lelong, Paris, 1997
* « Sean Scully, Gemälde, Pastelle, Aquarelle, Fotografien », 1990-2000, Richter Verlag, Düsseldorf, 2001
* « Sean Scully - Oleos, Pasteles, acuarelas, fotografias », collectif, Ed. Institut Valencia d'Art Modern, Valence (Espagne), 2002
* « Sean Scully », Gilles Altieri, Pierre Wat, Francisco Jarauta, catalogue d'exposition, Hôtel des Arts, Toulon, Ed. C. G. du Var, 2003
* « Sean Scully », David Carrier, Ed. Thames & Hudson, Londres, 2004
* « Body of light », Brian P. Kennedy, Ed. National Gallery of Australia, Canberra, 2005
* « Sean Scully : Une rétrospective/Retrospective », Donald Kuspit, Danilo Eccher, Lorand Hegyi et M. L. Borras, Ed. Skira, Milan, et Thames & Hudson, Londres, 2007
* « Sean Scully : Doric », coll. Repères n°159, Ed. Galerie Lelong, Paris, 2014
* « Sean Scully : Land Sea », Danilo Eccher, Ed. Skira, Milan, 2015
* « Inner: The collected writings and selected interviews of Sean Scully », Kelly Grovier, Hatje Cantz Verlag, Berlin, 2016
Saperne un po' di più :
"Coup de coeur" :
Francobollo :


Movimenti dell'arte

I movimenti dell'Arte

Vedere e scoprire

Oltre alle opere attualmente in stock, mi è sembrato utile di darli a vedere o conoscere altre opere degli artisti rappresentati nella galleria. Queste parti, oggi vendute o ritirata della vendita, sono state nello stock della galleria in un passato recente.

Questa pagina permetterà certamente ad alcuni uni fra voi di mettere un'immagine su un titolo o l'inverso, ad altri semplicemente di scoprire un po'più sull'opera di tale o tale artista, o semplicemente per il piacere degli occhi !

Vedere e scoprire

Manifestamente artisti

L'arte e gli artisti si mettono in mostra : manifesti, gallerie, musei, esposizioni personali o collettive. Sui muri o nelle vetrine, sagge o ribelli, i manifesti avvertono, commentano, mostrano. Alcuni sono stati composti da un artista in occasione di un avvenimento particolare, altri, austeri, non hanno che la lettera.Alcuni sono stati creati con la tecnica litografica, la maggior parte sono delle semplici riproduzioni offset. Numeroso sono quelli che amano collezionare questi rettangoli d'arte, su carta lucida o opaca, monocrome o con differenti colori, con molte parole o quasi mute. Vi presentiamo riuniti qui di seguito i manifesti (francesi e stranieri) in omaggio agli artisti presenti sul nostro sito (327 ). Tra questi ultimi, alcuni non hanno ancora il « loro manifesto », che viene quindi sostituito da un catalogo d'esposizione o da una rivista. Siamo felici di poter rendere omaggio, grazie a questa rubrica, alcune gallerie mitiche come Denise René, Louis Carré, Claude Bernard, Berheim Jeune, Maeght, Pierre Loeb e moltre altre ancora.

Pic